Il primo nome della lista dei santi che oggi ricordiamo è quello di Sant'Innocenzo I.

Nativo di Albano, dovette affrontare molte invasioni di barbari di Alarico e Atalulfo, che saccheggiarono due volte Roma.

Condannò l'eresia di Pelagio.

Successe a papa Bonifacio I nel 401, in una situazione storica assai difficile per la calata in Italia dei Goti. Tentò di salvare Roma concludendo una tregua con Alarico e accettando di andare quale suo ambasciatore a Ravenna. Non riuscì tuttavia a salvare la città, che nel 410 fu saccheggiata.

Egli mirò a rafforzare il primato pontificio e le sue lettere hanno una grande importanza storica e dottrinale perché costituiscono il primo nucleo delle collezioni canoniche che verranno elaborate in futuro.

Condannò formalmente nel Concilio di Milevi del 416 Pelagio e il suo discepolo Celestio.

Estese la sua attività pastorale anche in Oriente, esortando la popolazione di Costantinopoli a seguire San Giovanni Crisostomo e a vivere in pace.

Oltre al ricordo di Sant'Innocenzo I, oggi festeggiamo anche quello dei Santi Nazario e Celso, San Botvido di Svezia, Santi Procoro, Nicanore, Timone, Parmenas e Nicola, San Pedro Poveda Castroverde, San Sansone e Sant'Acacio (o Acazio) di Mileto.

Il sole sorge alle 06:20 e tramonta alle 20:40. Il culmine è alle 13:30. Durata del giorno quattordici ore e venti minuti.

La Luna sorge alle 14:56 con azimuth 109° e tramonta alle 01:35 del giorno successivo con azimuth 249°. Fase Lunare: Primo Quarto. Visibile al: 57%. Età della Luna: 8,45 giorni

Cielo prevalentemente sereno, con lieve foschia nelle prime ore del mattino.

Le temperature saranno comprese fra i 21 gradi delle ore 5 ai 31 delle ore 14.

Vento di Mezzogiorno con intensità fino a 14 km/h

La probabilità di pioggia è inferiore al 10%

Il lungometraggio della Walt Disney “Alice nel paese delle meraviglie” arriva nelle sale cinematografiche per la prima volta oggi 28 luglio 1951.