23 maggio

Anche oggi il martirologio romano ci offre una lunga lista di santi, che inizia con il nome di San Desiderio da Genova.

La sua esistenza nel IV secolo è testimoniata da Sant'Atanasio, che lo indica come partecipante del Concilio di Sardica (oggi Sofia) nel 343; il suo nome compare anche negli atti del pseudo-concilio di Colonia del 346.

San Desiderio, che occupa il terzo posto nella lista dei vescovi di Langres in Francia, sembra fosse originario di San Desiderio, nei dintorni di Genova.

Varnacario, chierico di Langres, scrisse un racconto del suo martirio, dove spiega che Desiderio sarebbe stato decapitato durante un'invasione dei Vandali; probabilmente c'è confusione nelle tradizioni locali, perché Langres ebbe diverse invasioni barbariche.

Una leggenda dice che dopo la decapitazione, il vescovo raccolse la sua testa e rientrò in città, attraverso una fenditura della roccia che si era aperta per farlo passare. Questa apertura viene mostrata ancora oggi.

Oltre a San Desiderio, oggi ricordiamo anche San Girolamo Savonarola, San Giovanni Battista de' Rossi, San Doroteo, San Guiberto di Gembloux, Sant'Efebo, Sant'Onorato di Subiaco, Sant'Eutizio di Norcia e Sant'Ilarione.

Il sole sorge alle 06:03 e tramonta alle 20:38. Il culmine è alle 13:20. Durata del giorno quattordici ore e trentacinque minuti.

La Luna sorge alle 06:35 con azimuth 64° e tramonta alle 21:28 con azimuth 298°. Fase Lunare: Luna Nuova. Visibile al: 3%. Età della Luna: 0,41 giorni.

Oggi il mondo della musica celebra il ricordo di un grandissimo cantante ed attore: Umberto Bindi.

Era il 23 maggio del 2002, quando all'ospedale Spallanzani di Roma Umberto Bindi lascia questa terra. Fra i suoi indiscutibili successi “Il mio mondo”, che fu interpretato anche da Cilla Black e Helen Reddy con il titolo “You're my world”.